Piccolo ABC dei minerali

Tra i componenti fondamentali di una sana alimentazione per i nostri animali domestici devono figurare carboidrati, grassi e proteine, ma anche alcuni elementi che vanno forniti al corpo in piccole quantità – come gli indispensabili minerali. I minerali sono molto importanti per la formazione dello scheletro, dei denti, degli ormoni e delle cellule del sangue. Essi mantengono elastici i tessuti, trasmettono stimoli e attivano gli enzimi. I minerali vengono suddivisi in base alle loro funzioni e alle quantità presenti nell’organismo. Una distinzione va fatta anche tra la loro funzione di strutturazione e quella di regolazione dell’organismo. Gli elementi strutturanti sono calcio, fosforo e magnesio. Le sostanze che svolgono una funzione regolatrice sono invece iodio, sodio, potassio, ferro e cloro. Alcuni elementi posseggono sia proprietà strutturanti che regolatrici come ad esempio il fosforo, che partecipa alla formazione di denti e ossa, e al tempo stesso regola l’equilibrio acido-base. L’altro criterio di suddivisione dei minerali è la loro concentrazione, in base alla quale vengono classificati in macroelementi e oligoelementi. Tra i macroelementi figurano calcio, cloro, potassio, magnesio, sodio e fosforo, mentre agli oligoelementi appartengono, fra gli altri, cobalto, ferro, fluoro, iodio, rame, manganese, molibdeno, nichel, selenio, vanadio, zinco. In natura ci sono oltre 90 elementi, 50 dei quali si possono trovare nei mammiferi. Di circa una ventina di questi minerali sono note le proprietà.
Grazie a numerosi studi scientifici, ora si conosce il fabbisogno dell’organismo in termini di vitamine, minerali e oligoelementi. Queste importanti sostanze sono presenti in quantità sufficienti nei nostri alimenti naturali e si completano perfettamente a vicenda. Le vitamine e i minerali naturali vengono assorbiti dal corpo nelle quantità precise di cui esso ha bisogno. Rispetto ai minerali e alle vitamine artificiali, le sostanze naturali non vengono accumulate nel corpo e, di conseguenza, non danneggiano l’organismo!
Grazie all’alimentazione sana ed equilibrata garantita dal cibo di qualità della Naturavetal, i nostri animali non hanno bisogno di additivi artificiali e di integratori sintetici. Ecco una breve panoramica dei minerali più importanti.

Ca

È presente in: cereali e latticini
Il calcio è efficace nel sostenere l’attività cardiaca e la formazione di ossa e denti sani, nel regolare la contrazione muscolare e la trasmissione degli impulsi nervosi. Le ossa contengono la quasi totalità del calcio presente nell’organismo. Nel sangue se ne trova una piccola percentuale, di estrema importanza per il sistema nervoso e muscolare ma anche per la coagulazione sanguigna.
Per un buon apporto di calcio/fosforo nel corpo, è importante che il rapporto calcio/fosforo si rifletta anche nell’assunzione degli alimenti. Dovrebbe essere di 1,5:1.

Ca
Fe

È presente in: caviale, carne, fagioli e piselli.
Il ferro è importante per il trasporto dell’ossigeno e degli elettroni ed è necessario per la trasformazione dell’energia. È essenziale per la formazione dei globuli rossi del sangue.
Sintomi da carenza: anemia, soprattutto durante l’allattamento, aumentata suscettibilità alle infezioni e scarso aumento di peso.

Fe
K

È presente in: patate, frutta, verdura prodotti a base di cereali, sorpattutto banane.
Il potassio è importante per la muscolatura e il sistema nervoso, per la digestione e l’equilibrio acido-base. In abbinamento a sodio, calcio e cloro, agisce sull’attività del muscolo cardiaco.

K
Cu

È presente in: crostacei e cacao
Il rame controlla la cheratinizzazione del pelo e della lana, è importane per il sistema nervoso ed il metabolismo e ha un ruolo importante nella produzione del sangue e dei pigmenti. Senza rame, il metabolismo del ferro e la respirazione cellulare non sono in grado di funzionare senza intoppi.
Sintomi da carenza: basso assorbimento del ferro, danni al fegato, danni all’apparato scheletrico e vascolare (posizione delle zampe a X o ad O), atassia e anemia, alterazioni di cute e pelo, e incanutimento del pelo a pigmentazione scura.

Cu
Mg

È presente: principalmente in verdure a foglia verde, latticini e carne, riso integrale e avena.
Il magnesio controlla la funzione muscolare e nervosa, è importante per la formazione delle ossa e dei denti e anche per l’attivazione enzimatica (è coinvolto nell’azione di circa 300 enzimi).

Mg
Mn

È presente: in fiocchi d’avena e verdure a foglia verde
Il manganese ha la sua importanza per la crescita delle ossa e supporta il metabolismo dei grassi e dei carboidrati. È anche importante per la funzione e la struttura cellulare e la funzione immunitaria.
Sintomi da carenza: riduzione della capacità di concentrazione, disturbi nervosi, alterazioni dello sviluppo scheletrico, articolazioni gonfie e riluttanza a muoversi, così come disturbi della fertilità e aborti.

Mn
Na

È presente: nel sale, latticini, latte e carne.
Il sodio è necessario nella stimolazione muscolare e nervosa, aiuta a regolare l’equilibrio idrico del corpo, l’equilibrio acido-base e la pressione osmotica.

Na
P

È presente: in carne, insaccati, latte e latticini, verdure, cereali e frutta secca.
Il fosforo supporta, oltre all’attività muscolare e cerebrale, anche la formazione di ossa e denti ed è responsabile del metabolismo in generale e dell’equilibrio acido-base. Il fosforo è anche un componente di molti enzimi e consente di liberare l’energia necessaria per ricostruire le riserve di energia cellulare (ATP, ADP). Per un buon apporto di calcio/fosforo nell’organismo è importante che il rapporto calcio/fosforo sia rispecchiato anche nell’assunzione degli alimenti. Esso dovrebbe essere di 1,5:1.

P
S

È presente: in uova, latte, carne e alcuni vegetali come l’aglio e l’aglio orsino.
Lo zolfo è un elemento essenziale per la costruzione di aminoacidi come la cisteina, la cistina e la metionina. È necessario soprattutto nella crescita e nella ricostruzione dei tessuti.

S
Se

È presente: nella carne e nel pesce
Il selenio è importante per proteggere le cellule dalla distruzione ossidativa. Aiuta il metabolismo degli acidi grassi e ha un’importante funzione immunitaria.

Se
Zn

È presente: nelle uova e nei fiocchi d’avena.
Lo zinco è un elemento indispensabile alla vita, che è presente in più di 200 enzimi. È essenziale per l’assimilazione della vitamina A e degli acidi grassi polinsaturi.
Inoltre è molto importante per cute, unghie, mucose, pancreas e molti altri organi. Lo zinco è anche un componente dell’insulina. Sintomi da carenza: danni al manto e ai peli, danni scheletrici, scarso sviluppo testicolare, indebolimento del sistema immunitario come pure ispessimento anomalo della cute e perdita del pelo, ritardo nella guarigione delle ferite e spossatezza generale.

Zn