Il mio Naturavetal
Ricerca naturavetal.it

Primi passi della dieta BARF per il gatto

La dieta BARF garantisce un apporto nutrizionale incredibilmente alto ed è sicuramente uno dei modi migliori per nutrire il gatto e mantenerlo in salute. Non importa se sono i tranquilloni di casa oppure avventurosi e vagabondi, i nostri piccoli amici cacciatori hanno bisogno di una grande quantità di carne per soddisfare i loro bisogni biologici e la dieta quindi deve essere adeguata. Il cibo che il gatto troverebbe in natura sarebbe costituito da topi, uccelli, pesci e insetti, quindi è nostro dovere avvicinarci il più possibile a questa combinazione di proteine, grassi, carboidrati e fibre. Degli integratori naturali di alta qualità aggiunti alla carne cruda ci aiuteranno facilmente a completare un programma nutrizionale completo e adatto alla specie. Quindi assicuratevi solo che le vostre piccole tigri a lungo termine non manchino di sostanze nutritive. Con i nostri integratori avrete allo stesso tempo il vantaggio di salvaguardare l’intero loro organismo evitando additivi sintetici.

La dieta BARF garantisce un apporto nutrizionale incredibilmente alto ed è sicuramente uno dei modi migliori per nutrire il gatto e mantenerlo in salute. Non importa se sono i tranquilloni di casa oppure avventurosi e vagabondi, i nostri piccoli amici cacciatori hanno bisogno di una grande quantità di carne per soddisfare i loro bisogni biologici e la dieta quindi deve essere adeguata. Il cibo che il gatto troverebbe in natura sarebbe costituito da topi, uccelli, pesci e insetti, quindiè nostro dovere avvicinarci il più possibile a questa combinazione di proteine, grassi, carboidrati e fibre. Degli integratori naturali di alta qualità aggiunti alla carne cruda ci aiuteranno facilmente a completare un programma nutrizionale completo e adatto alla specie. Quindi assicuratevi solo che le vostre piccole tigri a lungo termine non manchino di sostanze nutritive. Con i nostri integratori avrete allo stesso tempo il vantaggio di salvaguardare l’intero loro organismo evitando additivi sintetici.

Fonti di taurina nella dieta BARF per gatti

Il fabbisogno di taurina di un gatto sano può essere soddisfatto da diverse fonti naturali, come nella preda che si procurerebbe da solo, perché il sangue fresco è una delle migliori fonti di taurina. I cuori sono anche ricchi di taurina, preferibilmente di pollo, e possono essere dati più volte alla settimana. I cibi più ricchi di taurina contengono per ogni 100 grammi (fonte: www.novamex.de):

  • Cozze fresche 240 mg
  • Tonno 70 mg
  • Ostriche 70 mg
  • Agnello, filetto 47 mg
  • Manzo, filetto da 36 mg
  • Pollo, club da 34 mg
  • Merluzzo 31 mg

La polvere di mollusco verde della Nuova Zelanda è un’alternativa sana in quanto contiene taurina naturale. Oltre al cibo Barf proporzionato al peso, una punta di coltello di questa polvere nutre quotidianamente il tuo gatto, assicurando così che il gatto ottimizzi l’assunzione giornaliera di taurina con questa fonte naturale aggiuntiva. In natura, i gatti catturano 6-12 topi al giorno, con un contenuto medio di taurina di 70 mg, il che rende relativamente chiaro che è difficile darne troppa ma è facile invece darne troppo poca. Una carenza di taurina ed i sintomi associati ad una sua deficienza devono essere presi molto seriamente. Se non siete sicuri che il vostro gatto riceva abbastanza taurina con quello che mangia, la polvere di cozze verdi è l’ideale per integrare la dieta quotidiana.

Contenuto di umidità nella dieta cruda del gatto

La dieta dovrebbe contenere l’80% di umidità, il che è del tutto possibile con un’alimentazione a base di cibo crudo. Se si usano verdure essiccate o erbe essiccate (come i fiocchi Naturavetal Top-Fit-Mix) queste devono venire ben ammollate nell’acqua. Oppure, se il gatto non le gradisce così, si possono mettere a mollo nel latte di capra.

Talvolta e all’occorrenza si possono aggiungere dei nutrienti in più, per es. sotto forma di erbe (Mille erbe Biologiche) o alghe (Spirulina o Chlorella) o lievito di birra.

È ovvio che le dosi sono indicative ed in definitiva solo l’osservazione del peso del gatto ci dice se sono corrette o se hanno bisogno di essere adattate.

Sarebbe l’ideale distribuire la quantità di cibo in 3-4 pasti al giorno, ma anche 2 pasti sono sufficienti. Il cibo dovrebbe essere mangiato dal gatto subito o quasi, se resta all’aria più a lungo diventa poco appetibile per il gatto, perché a differenza del cane, il gatto non è uno spazzino e mangia solo prede fresche.

Consiglio Naturavetal

Durante le vacanze, o se alla pensione o il cat-sitter non sanno come mettere insieme il menu BARF, o nei momenti di emergenza, basta prendere qualche rotolo di menu di Felins Plus. Con il loro alto contenuto di carne, questi rotoli nutrizionalmente completi sono ideali come sostituto alla BARF, a breve o a lungo termine. Sono disponibili in 4 gusti diversi, per adattarsi ai palati di queste zampe di vellute in genere buongustaie.

Questo è un esempio di calcolo delle quantità dei vari ingredienti necessari:

Esempio di calcolo della quantità di cibo giornaliera

al giorno, per un gatto di 4 Kg (normalmente attivo), 27,5 g x 4 (peso del gatto)

= 110 g di quantità totale di cibo al giorno
8% di grassi = 8,36 g = 104,5 g di carne
33,3% di ossa carnose = 34,83 g
4% di fegato = 4,18 g
5% di rene = 5,96 g
5,7% polmone = 5,96 g
7% trippa = 7,32 g
37% di carne di muscolo = 38,67 g
Più 5% di fibra (verdure o frutta) = 5,5 g

I nostri suggerimenti per le ricette possono darvi qualche idea per iniziare la dieta BARF per il vostro gatto. Per facilità di riferimento, i grammi sono arrotondati nelle seguenti ricette.

Informazioni sulla BARF secondo il programma settimanale

Naturalmente, non è necessario dare per esempio tutte le frattaglie tutti i giorni. La cosa più importante nella dieta BARF è dare al gatto una dieta varia ed equilibrata sul lungo periodo, per coprire l’apporto di tutte le sostanze nutritive a lui necessarie. Pertanto, siete invitati a variare gli ingredienti e le ricette e combinarli in modo che il gatto ottenga tutto quello che gli serve nell’arco di 1-2 settimane. Dopo le prime esperienze, naturalmente non servirà più pesare esattamente gli ingredienti, ma vi sarete fatti l’occhio alle quantità in modo più che appropriato. Se avete bisogno di un aiuto per iniziare, alcune ricette dettagliate che vi potranno aiutare.

Ricetta 1

35 g ali di pollo
4 g fegato di manzo
5 g rene
6 g polmone bovino
7 g rumine bovino
38 g petto di pollo con 8 g di pelle (come alternativa alla pelle: olio di salmone o olio di krill)
5-6 g di zucchine
+ 1 pizzico di Polvere di mollusco verde come fonte naturale salutare di taurina

Ricetta 2

8-9 g grasso d'oca
35 g colli di pollo
4 g fegato d'anatra
6 g polmone bovino
7 g stomaco
44 g cuori di pollo
5-6 g carote
+ Felins Plus Latte di capra in polvere mescolato in acqua tiepida per una dose extra di energia, ad esempio durante una convalescenza o allattamento

Ricetta 3

8-9 g grasso d'oca
35 g carcasse di pollo
4 g fegato di pollo
5 g rene di manzo
6 g polmone bovino
46 g petto di tacchino / stomaco di pollo
5-6 g pastinaca
+ Felins Plus Olio di salmone per fornire pregiati acidi grassi omega 3-6 e 9 di alta qualità.

Consigli per l’alimentazione BARF

Per chi soffre di allergie o per gatti sensibili, generalmente consigliamo di variare le ricette in modo da utilizzare le parti animali di una unica specie di animale. Per i gatti sani, tuttavia, è possibile variare diversi tipi di carne durante la settimana o anche durante i pasti. Le ricette servono come orientamento o stimolo per nuove idee e varietà nella ciotola!

Idee BARF Monoproteiche

Gatto maschio di 5 kg

85 g muscolo di manzo o vitello
15 g cuore di manzo o vitello
14 g fegato di manzo o di vitello
14 g stomaco di manzo o di vitello
15 g zucchine
Circa 4 foglie di prezzemolo tritate
+ Olio di salmone e polvere di guscio d'uovo

Gatto maschio di 5 kg

85 g carne di coniglio
13 g cuore di coniglio
15 g stomaco di coniglio
15 g polmone o fegato di coniglio
15 g carote (anche leggermente cotte a vapore)
1 tuorlo d'uovo

+ Polvere di guscio d'uovo e olio di salmone

Gatto maschio di 5 kg

85 g muscolo di pollo o tacchino
20 g cuore di pollo o tacchino
23 g stomaco di pollo o tacchino
15 g zucca
7 g carota grattugiata+ Polvere di guscio d'uovo e olio di salmone

In tutte le ricette è possibile mescolare ½ cucchiaino di latte di capra in polvere con acqua tiepida e aggiungerlo al pasto. Questo si rivela molto utile nella convalescenza, per gatti inappetenti, dopo operazioni come la castrazione o per il supporto extra in generale.

Per uno spuntino tra un pasto e l’altro si possono usare le crocchette pressate a freddo Felins Plus Pollo e Pesce. Molti gatti amano la varietà e amano sgranocchiare qualcosa di secco. Le crocchette Felins Plus sono facilmente combinabili con la dieta BARF o con i rotoli di menu completi, tuttavia, si consiglia di mantenere la percentuale di cibo secco sempre al di sotto del 20% dell’alimentazione totale.

Condividi questo post

Condividi su email
e-mail
Condividi su print
stampa
Naturavetal Newsletter

Ricevi la nostra newsletter con preziosi consigli e informazioni sui nuovi prodotti.

Registrati ora rapidamente e facilmente per la nostra newsletter! Ti informeremo sulle novità riguardo al nostro cibo per cani e per gatti naturale ed appropriato – e ti forniremo preziosi consigli per l’alimentazione ed il benessere – augurando una vita lunga e sana al tuo cane e tuo gatto.