Il mio Naturavetal
Ricerca naturavetal.it

Se il cane ha la diarrea - cause e consigli di alimentazione

Un problema che colpisce prima o poi ogni proprietario è la diarrea o le feci molli. Nei casi più rari, questo è un sintomo di una malattia, ma la diarrea indica in genere una disintossicazione o un’intolleranza, perché producendo feci molli l’intestino ha una opportunità rapida di liberarsi dalle sostanze a lui incompatibili senza dispendio di energia. La preoccupazione inizia solo quando si nota che la diarrea perdura giorni e il cane non mangia più, o non come prima. In questo caso il proprietario deve cercare di chiarire rapidamente la causa ed eventualmente consultare il veterinario: allergie, infezioni, parassiti come vermi o giardia, stress o ansia – e in particolare i farmaci (vaccini, vermifughi chimici, spot-on e altri prodotti antiparassitari chimici) possono causare questi problemi. Abbiamo cercato di riassumere qui per voi ulteriori informazioni e suggerimenti per un aiuto naturale nei casi di diarrea.

Diarrea nel cane - definizione e informazioni di base

Parliamo di diarrea se il cane non emette escrementi solidi o ben formati per uno o più giorni, ma feci molli o acquose. Spesso questo è associato a una defecazione improvvisa, tanto che può succedere che il cane di solito pulito sporchi in casa. La diarrea isolata è spesso un’azione purificante del corpo da qualcosa che è entrato in contatto con le tossine intestinali. La diarrea persistente può indicare una irritazione delle mucose intestinali e devono essere presi dei provvedimenti.

Diarrea acuta

Una diarrea improvvisa – se il cane è comunque in forma e non presenta altri sintomi – può essere semplicemente trattata con un po’ di granulato di carote, che aiuta a regolare l’intestino. Questo succede per esempio di frequente in corrispondenza di un cambio di alimentazione, e non è preoccupante.

Se il cane invece ha una diarrea acuta, accompagnata da febbre, perdita di appetito e letargia, la condizione dovrebbe essere trattata con rimedi naturali come zuppa di carote o dieta leggera con riso e pollo, e può rendersi necessaria una visita veterinaria per chiarire le cause del problema.

Durchfall_Hund_akuter-Durchfall

Diarrea cronica nel cane

SiegelErnaehren1

La diarrea ricorrente può indicare una irritazione della mucosa intestinale e deve essere aiutata in modo sensibile. Prima di tutto, tuttavia, è importante trovare e correggere la causa. Questa può essere un’intolleranza alimentare o agli additivi sintetici presenti nel mangime, così come può essere un effetto di precedenti cure vermifughe o antibiotiche. Nella maggior parte dei casi, l’intestino deve essere supportato con buoni prodotti che aiutano a ripristinare la flora batterica e la dieta deve venire ottimizzata.

Info Naturavetal

Se i cuccioli vengono svezzati solo con dieta BARF e rispondono ad una nuova dieta con diarrea, è necessario ricordare che possono non essere preparati ad elaborare nient’altro. La mucosa intestinale, con il suo gran numero di batteri, ha bisogno di conoscere diversi tipi di cibo per poter digerire di tutto più tardi. Quindi, se il cucciolo reagisce con feci molli ad un cibo non familiare, il suo intestino potrebbe essere ancora in fase di apprendimento. Molto spesso, a provocare questa reazione sono per esempio i carboidrati: se i cuccioli non ne hanno mai mangiati prima non sono in grado di digerirli.

Il tuo cane ha la diarrea? Qual è la causa?

Allergie, intolleranze, infezioni, parassiti come vermi o giardia, stress o ansia, così come farmaci come vaccini, vermifughi chimici o spot-on e antiparassitari chimici possono causare reazioni indesiderate come la diarrea. Sia i cuccioli che i cani adulti possono reagire producendo feci molli. Se la diarrea è associata a vomito, il proprietario deve reagire rapidamente e cercare di ridurre rapidamente i sintomi consultando un terapeuta in loco.

Avvelenamento

Se un cane ha la diarrea ma è anche irrequieto, ringhia e ha crampi, il colore delle sue mucose cambia, vomita o si nota sangue nelle feci, c’è il sospetto di un avvelenamento. In questo caso va portato con urgenza da un veterinario. Insetticidi o il veleno per topi o fertilizzanti artificiali sono talvolta inavvertitamente assorbiti dall’animale e comportano un serio rischio per la sua salute. Se un cane mostra i sintomi sopra descritti, l’azione immediata è importante. Dopo aver superato l’avvelenamento, la flora intestinale dovrebbe essere ricostruita con prodotti appropriati, così come una dieta naturale e sana può aiutare nel recupero di reni e fegato e promuovere la rigenerazione dei tessuti.

Malattie

La diarrea può anche essere una conseguenza secondaria di irritazioni ad altri organi, solitamente digestivi. Per esempio, il fegato è coinvolto nella disintossicazione. Se il fegato è affaticato e lavora in modo ridotto, le sostanze non elaborate da esso entrano nell’intestino, ma non sono destinate a questo scopo. Il risultato nel cane è la diarrea, che aiuta rapidamente l’intestino a liberarsi di queste sostanze indigeste. In questo caso, è necessario individuare chiaramente la causa della debolezza dell’organo coinvolto, in modo da poter agire direttamente su quella.

Cambiamento di alimentazione

Se l’apparato digerente del cane viene sempre utilizzato per un solo tipo di alimentazione, è possibile che quando si passa a un nuovo tipo di alimentazione, ad es. una dieta necessaria a causa di un’allergia o malattia, si verifica una prima reazione con le feci molli. Ciò non significa che il nuovo cibo non sia tollerato, ma che l’intestino come prima reazione usa i suoi meccanismi protettivi sotto forma di diarrea per eliminare ciò che non conosce. In questo caso, un passaggio lento da un’alimentazione ad un’altra può favorire una delicata assuefazione intestinale, che non dia problemi.

Allergie

Una diarrea ripetitiva senza altri gravi sintomi può indicare un’intolleranza al cibo o un’allergia. Le allergie hanno la loro causa nell’intestino, perché è lì che si trova la parte principale del sistema immunitario. Pertanto, è importante aiutare l’intestino in caso di eventuali allergie, in modo che possa digerire il nuovo cibo nel miglior modo possibile e sia in grado di utilizzare tutti i nutrienti preziosi dal nuovo cibo selezionato.

Consiglio Naturavetal

Una corretta riabilitazione intestinale può essere utile nei casi di allergia. Maggiori informazioni su questo argomento sono disponibili nel nostro articolo: La riabilitazione dell’intestino

Cane & diarrea - Consigli per l'alimentazione

Se il tuo cane soffre di diarrea, è meglio abbondonare per alcuni giorni la dieta abituale e offrire invece un po’ di riso con carote e pollo cucinati a lungo, in piccole porzioni più volte al giorno. Inoltre, si può aggiungere al cibo Canis Extra Ceolife che diminuisce l’acidità gastrica e assorbe l’acqua intestinale in eccesso. Assicuratevi che il cane non debba esercitare alcuno sforzo fisico e non sia sottoposto ad occasioni di stress, in quanto ciò favorisce un rapido passaggio del cibo nell’intestino, aggravando la diarrea.

Prescrizioni veterinarie e cambiamento nutrizionale

Un cambiamento nella dieta dovrebbe sempre essere a favore di una maggior naturalità del cibo. Quindi non abbiate paura quando vi viene consigliato un nuovo cibo ad analizzarne con precisione gli ingredienti. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata nell’evitare additivi sintetici e vitamine sintetiche ed al contenuto di ingredienti genuini e puri. Solo in questo caso la situazione intestinale può migliorare in modo sostanziale.

Durchfall_Hund_Tierarzt

Quando rivolgersi al veterinario?

Se vi è il sospetto di una forte infestazione da parassiti o giardia, è necessario sottoporsi a un esame fecale dal veterinario. Anche se si nota diarrea prolungata o forte, associata ad irrequietezza, se il cane ansima o ha crampi, se presenta una alterazione del colore delle mucose, sangue nelle feci o vomito va consultato un veterinario.

Rimedi casalinghi per la diarrea

Oltre al cibo leggero con riso, carote e pollo anche il digiuno può essere d’aiuto. Inoltre, il cane deve assumere molti liquidi. A questo scopo, preparate una seconda ciotola con acqua potabile, aggiungendo un filo di olio, ricotta fresca o brodo vegetale. È utile aggiungere al cibo Canis Extra Petflora per ripristinare la flora batterica intestinale.

Alimentazione appropriata alla specie per la prevenzione della diarrea

Cambiamenti nella dieta

In un cane sano, il cambiamento di dieta può avvenire bruscamente senza per questo dare disturbi gastrointestinali. Nel caso invece di un sovraccarico precedente del tratto digestivo, è necessario concordare un passaggio graduale con il nostro team di consulenti, e dare piccole porzioni. In nessun caso una crocchetta estrusa deve essere mescolata con una crocchetta pressata a freddo. Una cura con Canis Extra Petflora può essere d’aiuto nel periodo di transizione.

Dieta dei cuccioli

Per un cucciolo, una dieta naturale è l’unico giusto inizio per una vita sana con una flora intestinale flessibile ed intatta. Per costruirli e mantenerli sani, bisognerebbe abituare i piccoli sia al cibo secco (pressato a freddo) che alla carne cruda o cotta o ai menu completi in scatola. Tutti i tipi di cibo dovrebbero sempre essere privi di additivi, perché a lungo andare essi possono nuocere ad un cucciolo tanto quanto ad un animale più anziano.

Cibo confezionato vs dieta casalinga

Un alimento naturale già pronto, se contiene ingredienti puri, è un’alimentazione di prim’ordine e allo stesso tempo pratica per tutte le occasioni nella vita del cane e del proprietario. Il cibo preparato in casa ha indubbiamente dei vantaggi quando si tratta di diete particolari o si vogliono assecondare i bisogni o desideri individuali del vostro amico. In una dieta casalinga, sono necessari integratori supplementari come il calcio e gli olii di cui il cane ha bisogno. Saremo felici di potervi aiutare con una consulenza personalizzata.

Info Naturavetal

Avete domande o avete bisogno di consigli su cani con la diarrea o la dieta in generale? Il nostro team di esperti sarà lieto di assistervi personalmente chiamando lo 0432 751 345 dalle 8.30 alle 13.00, dal lunedì al venerdì.

Condividi questo post

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
e-mail
Condividi su print
stampa
Naturavetal Newsletter

Ricevi la nostra newsletter con preziosi consigli e informazioni sui nuovi prodotti.

Registrati ora rapidamente e facilmente per la nostra newsletter! Ti informeremo sulle novità riguardo al nostro cibo per cani e per gatti naturale ed appropriato – e ti forniremo preziosi consigli per l’alimentazione ed il benessere – augurando una vita lunga e sana al tuo cane e tuo gatto.